2 maggio 2016


Informo che è disponibile da oggi un servizio erogato via web per la gestione di servizi complementari alle fatture elettroniche emesse dal GSE. Dopo aver trasmesso al servizio la fattura, in formato p7m, così come scaricata dal portale del GSE, il servizio provvede a trasmettere un riepilogo in chiaro dei dati contabili della fattura, una versione leggibile in formato pdf e una copia in formato xml. Se richiesto, copia del riepilogo e della copia in pdf può essere inviata direttamente al consulente contabile. Si può poi decidere di richiedere anche la conservazione sostitutiva, che può essere effettuata su supporto ottico (CD o DVD) oppure renderla disponibile sullo stesso servizio on-line. I consulenti possono richiedere l'attivazione del servizio per i propri clienti, che verrà fornito in maniera personalizzata, con l'intestazione del consulente.
Informazioni dettagliate, e iscrizione al servizio, sono disponibili direttamente sul sito fatturegse.pixia.it.



1 settembre 2014


Informo gli interessati che a partire dalla data odierna è stato attivato un servizio di preparazione e trasmissione di fatture elettroniche, dedicato alle aziende che emettono pochi documenti del genere, oppure che non desiderano occuparsi direttamente degli adempimenti connessi. E' possibile, con costi diversi, richiedere l'emissione di fatture il cui contenuto è comunicato via mail, oppure in un apposito foglio di Excel, oppure con un documento in formato pdf nativo, cioè emesso in quel formato dal programma di gestione, e non ottenuto con una scannerizzazione. Per informazioni dettagliate su modalità di attivazione del servizio e costi, contattatemi direttamente.



1 agosto 2014


In relazione alle varie modalità di utilizzo della fatturazione elettronica, sono adesso disponibili anche le versioni "Pay4Fe", cioè versioni con un credito prepagato, destinate a chi emette poche fatture verso la pubblica amministrazione, che permettono di preparare i file richiesti senza acquistare il modulo relativo. Informazioni più dettagliate sono disponibili sul listino corrente, che è possibile leggere qui.



20 luglio 2014


Anche quest'anno, in relazione allo slittamento del termine per il calcolo e versamento del saldo delle imposte 2013, portato per i contribuenti soggetti agli studi di settore al 20 agosto prossimo, è stato deciso di non attivare la nuova modalità di aggiornamento di Pixia il 1 agosto, ma di spostare tale funzionalità al 8 settembre, anche per non farla cadere in periodo di ferie. Si ricorda che da quella data gli aggiornamenti saranno disponibili esclusivamente per gli utenti con un credito relativo ai servizi di assistenza sufficiente, visualizzabile nell'Area Clienti. A tutti i clienti interessati verrà comunque inviata una mail nei prossimi giorni.



6 giugno 2014


Come probabilmente già a vostra conoscenza, a partire dal 6 giugno 2014 le fatture dirette alla Pubblica Amministrazione centrale (Ministeri e loro uffici periferici) non possono più essere inviate in forma cartacea, ma deve essere obbligatoriamente utilizzata una fattura elettronica, cioè un file prodotto da appositi software, e inviato sempre ed esclusivamente per via telematica. Per tutte le altre amministrazioni pubbliche (Comuni, Regioni, ASL, Università, ...) la decorrenza è il 31 marzo 2015. E' stata inviata a tutti gli utenti di Pixia una nota riguardante le operazioni rese necessarie da tale variazione, che comunque potete leggere qui.



4 aprile 2014


Probabilmente già sapete che dal prossimo 8 aprile Microsoft termina il supporto anche a Windows XP SP3; il che significa in pratica che non saranno più rilasciati aggiornamenti di sicurezza. Naturalmente i programmi già installati continueranno a funzionare, ma nuove versioni dei programmi potrebbero in futuro essere incompatibili con XP. Pixia continuerà ad essere supportata su XP anche in futuro, almeno per i prossimi due anni, per tutte le funzionalità attualmente disponibili. E' invece possibile che nuovi moduli non siano più compatibili con XP. Ricordo anche che Windows Server 2003 non sarà più aggiornato dal 14 luglio 2015; anche per questo sistema operativo valgono le stesse considerazioni di compatibilità e sicurezza.



6 novembre 2013


Come probabilmente sapete, entro i prossimi giorni dovrà essere inviata in via telematica all'Agenzia delle Entrate la nuova "comunicazione polivalente", cioè quello che un tempo era l'allegato clienti-fornitori, e negli ultimi due anni era denominato "spesometro". Al momento, per le operazioni relative al 2012, le date ultime di presentazione sono il 12 novembre per chi liquida l'IVA mensilmente, e il 21 novembre per i contribuenti trimestrali. E' stata inviata a tutti gli utenti di Pixia una nota riguardante le operazioni rese necessarie da tale variazione, che comunque potete leggere qui.



29 settembre 2013


Come certamente sapete, dal 1 ottobre l'aliquota IVA del 21% passa al 22%. E' stata inviata a tutti gli utenti di Pixia una nota riguardante le operazioni rese necessarie da tale variazione, che comunque potete leggere qui.



20 luglio 2013


Anche quest'anno, in relazione allo slittamento del termine per il calcolo e versamento del saldo delle imposte 2012, portato per i contribuenti soggetti agli studi di settore al 20 agosto prossimo, è stato deciso di non attivare la nuova modalità di aggiornamento di Pixia il 1 agosto, ma di spostare tale funzionalità al 9 settembre, anche per non farla cadere in periodo di ferie. Si ricorda che da quella data gli aggiornamenti saranno disponibili esclusivamente per gli utenti con un credito relativo ai servizi di assistenza sufficiente, visualizzabile nell'Area Clienti. A tutti i clienti interessati verrà comunque inviata una mail nei prossimi giorni.



30 giugno 2013


Come certamente sapete, dal 1 luglio 2013 la Croazia è il 28esimo stato a entrare nell'Unione Europea. Questo significa che da tale data le operazioni con soggetti di quello stato devono essere considerate intracee, e non più operazioni con soggetti extracomunitari. E' stata inviata a tutti gli utenti di Pixia una nota riguardante tale variazione, che comunque potete leggere qui.



26 giugno 2013


Come forse sapete, è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale di ieri la Legge 71 del 24 giugno, che ha definitivamente convertito il Decreto Legge 43, del 26 aprile, che reca disposizioni urgenti per il finanziamento degli interventi nelle zone terremotate d'Abruzzo e in altre emergenze ambientali. Tra le varie norme, ce n'è una che aumenta il valore dell'imposta fissa di bollo: quella di 1,81 euro (utilizzati ad esempio sulle fatture emesse in esenzione IVA) passa a 2,00 euro; quella di 14,62 euro a 16,00 euro. Tale aumento decorre dal giorno successivo alla pubblicazione della Legge in Gazzetta Ufficiale, quindi da oggi. E' stata inviata a tutti gli utenti di Pixia una nota riguardante tale variazione, che comunque potete leggere qui.



12 aprile 2013


L'Agenzia delle Entrate ha informato, con un comunicato stampa, che la presentazione dello spesometro 2013, prevista per il prossimo 30 aprile, riportante i dati degli acquisti e delle vendite del 2012, è al momento sospesa, in attesa di modifiche sulla tipologia e modalità dati da trasmettere. Gli utenti di Pixia saranno informati delle nuove modalità di trasmissione, e degli eventuali aggiornamenti necessari, quando l'Agenzia pubblicherà le nuove disposizioni.



29 gennaio 2013


Dal 1 gennaio la Legge di Stabilità (la 228 del 24.12.2012) ha modificato alcune formalità relative alla redazione delle fatture. Quella che era sicuramente di maggior impatto, la numerazione, "univoca" nel tempo, delle fatture, è stata poi ridimensionata dalla Risoluzione 1/E del 10 gennaio dell'Agenzia delle Entrate, che ha confermato la correttezza della numerazione progressiva per anno solare, sia pur permettendo anche altre modalità. Sono entrate in vigore invece alcune modifiche formali alla modalità di indicazione di talune situazioni di non imponibilità e esenzione IVA. Non è più obbligatorio riportare la norma di legge che determina il mancato addebito dell'IVA (anche se è sempre possibile farlo), ma è invece necessario riportare una annotazione, utilizzando esattamente la terminologia usata dalla normativa. E' stata inviata a tutti gli utenti di Pixia una nota riguardante tale variazione, che comunque potete leggere qui.



20 luglio 2012


Anche quest'anno, in relazione allo slittamento del termine per il calcolo e versamento del saldo delle imposte 2011, portato per i contribuenti soggetti agli studi di settore al 20 agosto prossimo, è stato deciso di non attivare la nuova modalità di aggiornamento di Pixia il 1 agosto, ma di spostare tale funzionalità al 3 settembre, anche per non farla cadere in periodo di ferie. Si ricorda che da quella data gli aggiornamenti saranno disponibili esclusivamente per gli utenti con un credito relativo ai servizi di assistenza sufficiente, visualizzabile nell'Area Clienti. A tutti i clienti interessati verrà comunque inviata una mail nei prossimi giorni.



20 luglio 2012


Il 3 luglio scorso, la Corte Europea di Giustizia ha definitivamente ritenuta lecita la vendita di software, legittimamente acquisito, a terzi, senza che il produttore possa opporsi, e ha stabilito che sono nulle le clausole contrarie presenti nelle licenze d'uso (è possibile leggere un approfondimento qui). Pertanto, nei prossimi giorni sarà rilasciata a tutti gli utenti una nuova licenza d'uso, che recepirà questo diritto. Già fin d'ora, comunque, è possibile richiedere una nuova Chiave di Registrazione nel caso di vendita a terzi della propria copia di un programma.



16 luglio 2012


Anche quest'anno è stata attivata la promozione estiva per i rivenditori e collaboratori: l'intero importo del fatturato del periodo 15 luglio - 15 ottobre relativo a licenze di Pixia su nuovi clienti (anche le nuove licenze annuali e la prima attivazione delle licenze ricaricabili) sarà riconosciuto in detrazione, nel massimo del 50% del fatturato realizzato in analoghe condizioni nel periodo 16 ottobre 2012 - 31 gennaio 2013.



21 marzo 2011


Il 31 marzo scade il termine, previsto dal Codice per la protezione dei dati personali, per la redazione del Documento Programmatico sulla Sicurezza (DPS), ovvero, nei casi in cui è ammessa, della autocertificazione relativa alle procedure minime per la sicurezza dei dati personali. Questi documenti devono essere redatti da chi effettua trattamenti (cioè elaborazioni, o anche semplice archiviazione) su dati che riguardano altre persone/società (clienti, fornitori, dipendenti, ecc.). L'autocertificazione è riservata alle aziende che non trattano dati sensibili, ovvero trattano solamente i dati delle malattie dei dipendenti, ma senza conoscere la diagnosi, oppure l'iscrizione ad un sindacato. In tutti gli altri casi (ad esempio, se si viene a conoscenza della diagnosi per un caso di infortunio in azienda, oppure della diagnosi relativa ad un parente per cui un dipendente chiede un permesso, una aspettativa, una riduzione di orario), è necessaria la redazione del DPS, che in tal caso deve essere la più tempestiva possibile, anche durante l'anno, al momento del verificarsi del trattamento che lo rende necessario. Per ulteriori informazioni, e per la compilazione della documentazione necessaria, potete contattami con le consuete modalità.



23 febbraio 2011


E' disponibile una nuova versione del programma PiVaVer, che permette la verifica della validità della partita IVA, o del codice VIES per i partner operanti negli paesi della CEE. L'aggiornamento è stato reso necessario dalla modifica delle procedure sul sito gestito dalla Comunità Europea. I clienti interessati possono scaricare la nuova versione direttamente dal link presente sul sito www.pixia.it ; la chiave di attivazione resta la stessa già in possesso.



27 dicembre 2010


Come probabilmente già a vostra conoscenza, è stato istituito l'obbligo di comunicazione all'Agenzia delle Entrate di tutte le fatture emesse e ricevute di importo superiore a 3000 euro; il relativo provvedimento è stato emesso lo scorso 22 dicembre. La comunicazione dovrà essere inviata entro il 30 aprile 2012, ma dovrà comprendere i documenti registrati dal prossimo 1 gennaio. Nelle prossime settimane sarà reso disponibile ai clienti interessati, con un contratto di assistenza e aggiornamento attivo, un primo aggiornamento per automatizzare gli adempimenti relativi. Tale aggiornamento sarà anche utilizzabile per la preparazione della comunicazione relativa all'anno 2010, da inviare entro il 31 ottobre 2011, che ha una normativa diversa rispetto agli anni seguenti. Il file della comunicazione sarà prodotto da ulteriori successivi aggiornamenti, che non potranno essere disponibili prima che l'Agenzia delle Entrate renda disponibile il software di controllo. In questi aggiornamenti saranno anche disponibili strumenti utili alla produzione dei modelli Intra e delle comunicazioni relative alle operazioni con paesi in black-list, oggetto di recenti modifiche legislative.



23 novembre 2009


E' disponibile il nuovo programma PiSta - Pixia Scheda Trasporto, che permette di ottemperare agli obblighi derivanti dal DM 30/06/2009 n. 554, che istituisce la Scheda di Trasporto per le spedizioni tramite vettore, ad esclusione del collettame. Viste le diverse necessità degli utenti, sono disponibili vari tipi di licenza: monoutente, multiutente, annuale, ricaricabile da 30 o da 100 stampe. Il programma, dopo la prima installazione, ha un periodo di prova gratuito di 15 giorni. Anche per l'acquisto di queste licenze d'uso è disponibile la doppia modalità con bonifico bancario, e con carta di credito direttamente dal sito.



19 novembre 2009


Come annunciato in precedenza, è stata attivata la possibilità di pagamenti con carta di credito. Entrando nell'Area Clienti del sito www.pixia.it con il proprio Codice Cliente e password, è possibile acquistare crediti per l'aggiornamento e l'assistenza e licenze d'uso e per pagare gli avvisi di parcella. Il vantaggio per l'acquisto dei crediti e delle licenze d'uso sta nella immediata disponibilità del servizio richiesto, 24 ore al giorno per 365 giorni all'anno, senza attese dovute al tempo di accredito dei bonifici e alla lavorazione manuale, visto che l'intera transazione viene gestita automaticamente.



16 luglio 2009


Anche quest'anno è attiva la promozione estiva per i rivenditori e collaboratori: l'intero importo del fatturato del periodo 15 luglio - 15 ottobre relativo a licenze di Pixia su nuovi clienti (anche le nuove licenze annuali e la prima attivazione delle licenze ricaricabili) sarà riconosciuto in detrazione, nel massimo del 50% del fatturato realizzato in analoghe condizioni nel periodo 16 ottobre - 31 gennaio 2010.



16 luglio 2009


E' disponibile in Pixia la gestione dei contribuenti con IVA differita. Sebbene l'aggiornamento sia necessario per tutti gli utenti che utilizzano il modulo contabilità, in quanto anche la ricezione di una fattura emessa in regime di IVA differita deve essere trattata in maniera diversa rispetto alle altre fatture di acquisto, sono implementate funzionalità utili ai contribuenti che hanno effettuato tale scelta, anche relativamente alla emissione delle fatture di vendita. In considerazione del fatto che tali contribuenti sono quelli più piccoli (il limite del volume d'affari per poter accedere a tale regime è di 200 mila euro annuali), tali funzionalità sono disponibili anche nelle versioni con licenza annuale e con licenza ricaricabile.



30 marzo 2009


Con il 15 aprile cambiano le modalità di assistenza per gli utenti finali e per i rivenditori e collaboratori. E' stato attivato un numero verde, 800.128474, dedicato agli utenti con un contratto di assistenza in corso di validità; è disponibile un servizio di assistenza remota, funzionante anche su reti locali e senza prerequisiti, a parte un collegamento internet di qualsiasi tipo; dal 1 agosto gli aggiornamenti saranno distribuiti ai soli utenti con un contratto di assistenza attivo. Tutte le informazioni sono già state inviate agli interessati via email nei giorni scorsi.